la bocca della verita Sito di studi politici di Massimo Portolani HOME
 


Perch╦ questo sito? Una dichiarazione di intenti (5 marzo 2005)

Ho realizzato questo sito per puro diletto personale e per far conoscere il mio punto di vista su vari argomenti di interesse politico e sociale, confidando sul fatto che ci sia chi lo condivide, in modo da sentirsi piś uniti, o chi mi critica, in modo da poter modificare o consolidare le mie convinzioni. Ho passato gli ultimi 25 anni a gestire la mia impresa di elettronica e, trattandosi di una piccola azienda, in cui sono impiegate circa 10 persone, ho ricoperto tutti i ruoli: il progettista, il programmatore, il venditore, l'amministratore.
Questa attivitř mi ha permesso di viaggiare parecchio per visitare fiere e clienti entrando in contatto con le realtř USA, Cinese, Indiana, Giapponese e altre. Questo mi ha permesso di notare come non ci sia un solo modo per fare le cose ma anche come ci sia una spinta a livello globale per cercare di far fare a tutti le stesse cose nello stesso modo, che non ╦ necessariamente quello giusto.
Ho sempre cercato di integrare la mia formazione tecnica con conoscenze umanistiche e sociali fino ad iscrivermi nel 2000 ad un corso di laurea della Facoltř di Scienze Politiche dell'Universitř di Bologna, ove mi sono laureato nel 2004 con il titolo di Dottore in Scienze internazionali e diplomatiche.

So bene di avere ancora parecchia strada da percorrere per ridurre la mia ignoranza, anzi, piś studio e piś mi accorgo di essere ignorante, per┌ ho maturato alcune convinzioni:
  • L'esperienza ╦ preziosa tanto e forse piś di qualsiasi corso teorico
  • Viaggiare e confrontarsi con altre culture apre la mente in modo impareggiabile
  • La scuola tende a insegnare mille dettagli ma non riesce a costruire una visione di insieme. Anche qui la quantitř in poco tempo ha preso il posto della qualitř.
  • La societř odierna ╦ priva di ideali ed ╦ su una strada molto pericolosa, ove molto di ci┌ che si dice ╦ falso, ipocrita, quasi sempre motivato dall'interesse di qualcuno
  • Sempre piś la nostra societř assomiglia alla barzelletta in cui chi sa fa, chi non sa insegna, chi non sa fare e non sa insegnare comanda. Ci sono eccezioni che, essendo in minoranza, diventano vittime.
  • Non vedo uno schieramento politico rilevante che non abbia rinnegato gli ideali fondanti, senza piś alcun obiettivo di lungo periodo che non sia andare e rimanere al potere. Potere peraltro ╦ una parola grossa, visto che oggi, sempre piś, sono il mercato e la finanza a dettare le regole.

  • Alla luce di queste edd altre considerazioni mi sono quindi determinato a fare quanto ╦ nelle mie capacitř, leggendo e scrivendo, per cercare di cambiare questo stato di cose, fosse pure per una frazione infinitesima, se non altro per le mie figlie e per i bravissimi giovani che ho scoperto essere i miei compagni di Universitř.
    Ho giř un lavoro di cui vivere e mi accontento. Il mio impegno politico-sociale vuole essere un tentativo di demistificare le sciocchezze che si sentono dire in campo tecnico, esporre i problemi in modo comprensibile e soprattutto vuole essere un lavoro disinteressato. Certamente scriver┌ molte sciocchezze, ma sono sciocchezze genuine e senza secondi fini. Di questi tempi non ╦ poco.

    Questo sito non ╦ un periodico e lo aggiorno solo quando ho tempo. E' il luogo ove pubblico i riferimenti di ci┌ che leggo e mi pare interessante, e le poche cose che scrivo.
    Ogni commento ╦ benvenuto.